Gli ORRORI della moda, la top five

L’ispirazione per questo post mi è venuta dopo aver girato il video FASHIONISTA TAG (cliccate QUI per vederlo), nel quale dovevo parlare delle mode che non mi sono piaciute e che non ho seguito. Così eccomi qui mostrarvi la MIA top five degli “orrori” della moda (si tratta della mia opinione, quindi se la pensate diversamente fatemelo sapere nei commenti!(: ).

5) O-bag: so che molte di voi mi linceranno per questa scelta, ma la O-bag finisce dritta dritta nella top five delle cose più brutte che la moda abbia mai partorito. La concepisco solo se portata in spiaggia, assolutamente bocciata in città. Al contrario è molto carina l’idea di poterla personalizzare.
4) Borchie, teschi, croci e compagnia bella.

 

3) Birkenstock & Co vanno di diritto al terzo post. Lo ammetto, ho peccato. Le ho avute e anche indossate, per fortuna ho chiesto perdono e sono state eliminate. Però una cosa la devo ammettere, la comodità di quelle ciabatte è fenomenale, ma esteticamente le trovo brutte…

2) Le collane Le carose. Parliamone: bamboline super accessoriate che sembrano scheletri penzolanti. Ma anche no.

1) Al primo posto piazzo le famosissime e super di moda Jeffrey Campbell & co. Le trovo volgari, troppo alte e veramente veramente brutte. Sono riuscita a trovare persone a cui stessero bene queste scarpe, ma diciamocelo, erano talmente belle dalla testa alle caviglie, che avrebbero fatto la loro figura anche se avessero indossato le crocs. Per i comuni mortali, come la sottoscritta, meglio una scarpa più normale, un bel sandalo o una zeppa classica.

 

 1)
Annunci

6 pensieri su “Gli ORRORI della moda, la top five

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...