organizzare un viaggio a parigi travel tips paris

Travel Tips: organizzare un viaggio a Parigi

Nel post di oggi vorrei parlarvi del viaggio che ha fatto sotto Natale con la mia amica Laura, del quale tra l’altro vi ho detto poco o niente. Vorrei creare una mini guida, di quali sono le cose da fare, dove alloggiare e cosa mangiare. Ma anche cosa e dove comprare. Tutto questo naturalmente è soggettivo ed è basato sui viaggi che ho fatto in questa bellissima città (contando quest’ultimo viaggio, ho visitato Parigi quattro volte).

organizzare un viaggio a parigi travel tips paris

  1. GLI SPOSTAMENTI: L’organizzazione del viaggio è cominciata ovviamente con la prenotazione dei biglietti del treno, che abbiamo acquistato con circa 3 mesi di anticipo e abbiamo trovato anche in super offerta. Abbiamo scelto il treno perchè da Torino i TGV è davvero comodo e veloce. In 5 ore circa si arriva direttamente alla Gare de Lyon. Per quanto riguarda gli spostamenti in città abbiamo optato per due mezzi: il taxi all’arrivo e al ritorno con le valigie pesanti e la metro/bus. Combinazione in quei giorni c’era molto inquinamento nella città così hanno deciso di rendere gratis la metro. Il consiglio però è quello di acquistare un carnet da 10 biglietti (14.50€, singoli 1.90€)organizzare un viaggio a parigi travel tips paris
  2. DOVE DORMIRE: Abbiamo trovato la nostra sistemazione su Airbnb: si trovava a pochi passi da Place de la Bastille ed era un piccolo monolocale con tutto ciò che servizi e a molte attrazioni della città.
  3. organizzare un viaggio a parigi travel tips paris
  4. COSA VEDERE e COME ORGANIZZARSI: il primo giorno appena arrivate abbiamo lanciato le valigie in camera e ci siamo precipitate a Notre Dame, dove abbiamo anche mangiato qualcosa. Successivamente abbiamo visitato Montmartre nel pomeriggio tardi, dove però siamo arrivate ad un’orario in cui gli artisti di Place du Tertre stavano già sgombrando. Il giorno dopo abbiamo visitato il Musèe d’Orsay, fatto una passeggiata in zona Louvre e Jardin de Tuilleries. Abbiamo poi proseguito la nostra passeggiata verso Rue Chambon e la zona ricca di negozi super. Successivamente ci siamo dirette verso Place de la Concorde e gli Champs Elisèe, per arrivare direttamente all’Arc de Triomphe. Si lo so, abbiamo camminato tantissimo!! Il Terzo giorno invece abbiamo fatto un giro al centro commerciale Le BHV Marais, dove potete trovare tra i vari brand anche Anthropologie, les Halles e la zona Marais. Il quarto giorno siamo andate a piedi verso Place de Voges (proprio dietro alla nostra casetta) e abbiamo visitato la via ebraica con tutti i suoi dolci. Abbiamo preso ispirazione dal libro “Finchè le stelle saranno in cielo” per visitare quella via (Rue de Rosiers). Alla fine siamo andate a visitare la Tour Eiffel, tappa fissa ovviamente. Tra le varie tappe turistiche siamo passati anche nella zona del Bataclan, la zona colpita dall’attentato del 13 novembre 2015. Se riuscite fate anche un giro nella zona Hotel des Invalides.organizzare un viaggio a parigi travel tips paris
  5. COSA E DOVE MANGIARE: Naturalmente nei miei viaggi non manca mai la parte culinaria, quindi ci lasciavamo sempre il tempo per trovare un posticino carino dove mangiare. Già nei viaggi precedenti fatti a Parigi mi ero innamorata di alcuni piatti di cui adesso vi parlerò. Uno dei miei posti preferiti dove mangiare è Le Consulat a Monmartre dove fanno una Soupe d’oignon (Zuppa di cipolle) davvero divina e Chez Paul (zona Bastiglia) che è davvero caratteristico e si mangiano porzioni decisamente abbondanti. I miei piatti preferiti sono senza dubbio la Tartiflette (patate e formaggio al forno, fatta senza prosciutto per me che sono vegetariana), la zuppa di cipolle (della quale sono assolutamente fissata) e la chevre chaude (formaggio di capra caldo, generalmente portato con contorno o insalata). Ci sono miliardi di altri piatti ottimi, ma questi mi fanno davvero sognare. Inoltre, rimanendo nella zona di Hotel des Invalides. in Rue de Grenelle troverete un negozio di formaggi davvero ottimo, in cui io da brava patita di formaggi, mi sono persa e sono riuscita a fare shopping anche li 🙂organizzare un viaggio a parigi travel tips paris
  6. SHOPPING: Oltre alla classica tappa alle Gallerie LaFayettes di rito, ci sono anche tanti altri posti dove comprare. Io per esempio amo andare alla scoperta dei negozietti particolari che ci sono nella zona di Montmartre. Ogni volta che vado ne scopro di nuovi e sorprendenti sia per l’abbigliamento che per l’oggettistica. Le parafarmacie invece sono ottime per i prodotti Nuxe, Caudalie & co, che io sono riuscita a trovare a prezzi davvero molto vantaggiosi.organizzare un viaggio a parigi travel tips paris

    organizzare un viaggio a parigi travel tips paris

 

Annunci

Un pensiero su “Travel Tips: organizzare un viaggio a Parigi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...